Archive for Aprile, 2012

Apr 30 2012

W S. Caterina da Siena!

Pubblicato da archiviato in Senza categoria

Oggi  festeggiamo Santa Caterina da Siena.

La nostra amatissima Patrona cittadina.

Commenti disabilitati

Apr 29 2012

Tutti contro tutti. E’ ora di dimissioni.

Pubblicato da archiviato in Spazio Aperto

  C’era da aspettarselo. Quando le cose sono poco chiare e politicamente poco trasparenti i nodi arrivano al pettine ed in fretta. Il guazzabuglio creato da un assessore che ha gestito per sei mesi pratiche che approva ma  dice di non votare (!?!) e capogruppi di opposizione che si scopre all’ultimo momento essere avvocato di una delle sale giochi in questione è una brutta storia dal punto di vista di opportunità e trasparenza politica.

I mal di pancia in Giunta e nel gruppo di opposizione si sprecano. La gente osserva a bocca aperta sempre più perplessa per una politica decrepita.

Buona cosa sarebbero le dimissioni da capogruppo del Sig. Bozzano. Buona cosa sarebbero le dimissioni dell’assessore Valle. Si potrebbe iniziare così un pò di politica nuova.

Così, anche solo per dignità politica.

Commenti disabilitati

Apr 29 2012

Rete telecamere sorveglianza. Vi siete “ricordati” della Passeggiata Europa e delle scuole elementari?

Pubblicato da archiviato in Spazio Aperto

 E’ in corso il posizionamento di una nuova e moderna rete di telecamere per il controllo del territorio. Bene, finalmente il Comune si è mosso. Buona cosa.

Ho però una domanda. Siamo sicuri Signor Sindaco che vi siete ricordati di  dare copertura a due zone delicatissime e oggetto di continui problemi (come la cronaca di  questi giorni conferma con forza) ovvero  la Passeggiata Europa e la zona delle Scuole Elementari?

La domanda non è casuale…

 

Commenti disabilitati

Apr 28 2012

3 milioni per piscina e servizi

Pubblicato da archiviato in Approfondimenti,Argomenti vari

 

 Gli amministratori comunali sono convinti che con 3 milioni di euro costruiranno una piscina avveniristica e la piastra servizi nella zona ex Pino Ferro. Il tutto ovviamente tra due anni almeno (inizio lavori).

Ma realisticamente con tre milioni di euro non è realizzabile nulla di tutto questo e infatti si mormora di project financing spiegando che la gestione di una piscina (notoriamente in perdita per motivi oggettivi)  richiamerebbe frotte di imprenditori desiderosi di diventare soci del Comune nella gestione della piscina e ammortizzando il capitale impiegato.

Non raccontiamo favole. I Varazzini sono gente seria.

2 commenti

Apr 26 2012

Ludopatia. Cosa fare?

Pubblicato da archiviato in Approfondimenti

In Italia circa un milione di persone hanno problemi di controllo nel giocare in modo impulsivo con giochi d’azzardo (questo problema prende il nome di ludopatia). Savona che è al 3° posto in Italia per denaro giocato in rapporto al PIL ne sa qualcosa. I dati dicono che circa 250-300 persone solo a Varazze potrebbero avere problemi di ludopatia. Tutto ciò è stato spiegato in un servizio del Tg3 Liguria.

Il SERT dell’ASL 2 di Savona ha aperto un nuovo servizio per chi si accorge che ha problemi di questo genere. Il numero del SERT dell’ASL 2 di Savona da contattare è 019-811251.

Commenti disabilitati

Apr 26 2012

Qualcuno ha visto la T1?

Finalmente il progetto che cambierà il volto della città è iniziato. Ad aprile iniziano i lavori! Poi dell’interesse pubblico se ne parlerà con calma tra un paio di anni… Piscina? se ne parla tra due anni (anche perchè i soldi non ci sono). Campo  sportivo? Non se ne parla proprio perchè non si può fare (non ci sono i soldi e i contenziosi tecnici sono enormi. Vigili del Fuoco? Ne faremo a  meno anche perchè a Varazze i servizi pubblici già pullulano.

In tutto questo fallimento ci assale un dubbio? Ma qualcuno che non sia “un addetto ai lavori” ha più visto il progetto favoloso della T1? Qualcuno di voi sa se ci verrà un edificio rosso a strisce o a forma di banana? Qualcuno ha visto se sarà di 6 piani e di uno magari fosforescente?

No perchè il paragone con l’orribile vicina di casa (Celle Ligure) viene subito da fare..il piano del quartiere della  ex Olmo è stato pubblicato ben prima di iniziare i lavori e discusso pubblicamente. Infatti è un bel lavoro. A noi invece, a quanto si sussurra – si perchè noi cittadini di Varazze perchè dovremmo esprimere un giudizio? – ci attende  bel quartiere a forma di prua super futurista moderno. Che fortuna!

Commenti disabilitati

Apr 26 2012

Addio Pino Ferro

 Con la partita giocata domenica il 22 aprile è finita una storia lunga 100 anni di storia sportiva e gloriosa per la  nostra città. Il Pino Ferro, il campo sportivo con tante storie da raccontare ha visto l’ultima atto con la partita Varazze-Bordighera.

Il bello viene dopo…Varazze rimarrà senza alcun campo sportivo e gli amministratori accorsi ad applaudire e celebrare l’evento lo sanno benissimo. L’area del campo per due anni fungerà da area di lavoro per avviare i lavori privati dell’operazione immobiliare privata  della T1 e poi – teoricamente – sede di servizi e piscina (i soldi non ci sono ma ne parliamo a parte).

Resta il fatto che non ci sono e non ci saranno soldi e fattibilità per realizzare neppure il campo del Salice (comunque un semplice campo di allenamento). Tutto è in alto mare. E tutti di fatto in Viale Nazioni Unite fanno finta di non saperlo.  Varazze nei prossimi 5 anni non avrà nulla e Varazze FBC e San Nazario lo devono sapere con chiarezza. Tutto ciò è degno della città di Varazze?

Commenti disabilitati

Apr 25 2012

Buon 25 (24) aprile

Pubblicato da archiviato in Approfondimenti

 

 Buon 24 aprile! No, non è un errore. Ovviamente la Festa è quella del 25 aprile ma forse non tutti sanno che a Varazze il giorno della liberazione dall’occupazione nazifascista avvenne un giorno prima con la resa di parte del presidio dell’esercito tedesco (una parte nella notte prese la strasa dei Giovi) e l’arresto dei militi della  RSI (Repubblica Sociale Italiana). Si apriva così la storia varazzina del dopoguerra fatta di tante speranza e tanta voglia di vivere.

p.s. la foto è tratta dal bellisimo sito www.varagine.it  autentico archivio della memoria varazzina. Vi consigliamo di visitarlo è bellissimo.

p.s. 2 la foto mostra gli esiti del bombardamento del 1944. Per capire anche a chi non lo ha vissuto in prima persona cosa significò la guerra anche a Varazze con le sue distruzioni e le sue tragedia

Commenti disabilitati

Apr 24 2012

Solo i Puffi potranno salvare la scuola a Varazze?

Pubblicato da archiviato in Approfondimenti,Spazio Aperto

 L’iniziativa è lodevole e va incoraggiata seriamente. Dunque grazie alla Conad. Però ci fa riflettere sul punto a cui siamo arrivati: una raccolta a punti per comprare materiale scolastico alla scuola Primaria di Varazze…Siamo davvero ridotti così? L’istruzione è l’investimento primario per una Comunità e come Comune invece di investire tagliamo fondi. Destinati a cosa di più importante che assicurare servizi di istruzione di qualità ai nostri (pochi) ragazzi? Quali priorità immobiliari (piscina compresa) giustificano una scuola comunale dove si deve portare la carta igienica da casa?

E’  imbarazzante ed è pure un agire miope.  

p.s. ieri ennesimo furto  alla Scuola Elementare (alias Primaria): hanno rubato soldi, computer. Senza allarmi e senza TELECAMERE è come sparare sulla Croce Rossa. Comune, Sindaco dove siete? Battete un colpo …abbiamo perso le vostre tracce……Magari i Puffi vi trovano…

Commenti disabilitati

Apr 23 2012

Protezione civile di Varazze: giusta iniziativa

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Sui muri della  città sono affissi dei manifesti che giustamente ci ricordano che è possibile devolvere il 5X1000 della nostra dichiarazione dei redditi (senza pesare sull’importo complessivo delle tasse da pagare!) alla Protezione Civile di Varazze.

E’ un’iniziativa giusta ed opportuna perché della Protezione civile di Varazze e dei suoi ragazzi non possiamo ricordarci solo quando ci salvano la casa da un incendio o ci prendono per i capelli durante una alluvione. Al di là di scelte personali su cui non vogliamo certo influire,  è giusto che ci si rifletta .

 I Varazzini sanno essere generosi se la causa è buona. Scegli di donare il 5×1000 all’Associazione Volontari di Protezione Civile “A. Fazio” di Varazze. Basta inserire il Codice Fiscale 92081450097

Un commento presente

Pagina successiva »